Una roulotte Bauhaus in giro per il mondo con scopi sociali

“Questa Wohnmaschine funge anche da cavallo di Troia (in modo pacifico): attraverso l’attenzione per il ‘piccolo bus’ siamo in grado di portare alla luce e discutere di argomenti che sono stati nascosti sotto il tappeto: come la violenza di stato, il razzismo e il nuovo spostamento violento a destra in Germania”, dichiara SAVVY Contemporary. “Stiamo teoricamente e praticamente esaminando il ruolo che il design può, e deve giocare, all’interno di queste realtà sociali e politiche”.

bit.ly/2AVcbHz